Acqua su Marte

L’orbiter Exomars dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e dell’Agenzia Spaziale Russa (ROSCOSMOS) avrebbe trovato prove della presenza di  acqua sotto la superficie di Marte.

L’incredibile scoperta è stata resa possibile grazie al Trace Gas Orbiter (TGO), in orbita marziana dal 2016 che sta mappando l’idrogeno sotto la superficie del pianeta rosso.

Fino ad oggi, si sapeva che la maggior parte dell’acqua si trova nellle regioni polari sotto forma di ghiaccio.P

Piccole quantità di acqua sono state trovate nel ghiaccio coperto dalla polvere o imprigionata nei minerali.T

TGO  ha scoperto un’area con una gran quantità di idrogeno in un  canyon chiamato Valles Marineris.

E se consideriamo che l’idrogeno il più delle volte porta all’acqua, il gioco è fatto.

L’area ha le dimensioni dei Paesi Bassi e potrebbe contenere fino al 40% di acqua.

È un luogo promettente dove continuare a cercare e magari fornire in un futuro acqua a possibili insediamenti umani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: